Le 10 regole per un sole a prova di bimbo.


1. Proteggi tutta la pelle.

Non dimenticare la zona intorno agli occhi, il naso, le labbra, le palpebre e le orecchie. E il retro delle ginocchia!


2. Occhio all’orologio

Non restare al sole troppo a lungo con il tuo bambino, anche se hai messo il latte solare: mettilo 30 minuti prima di andare al sole e rimettilo almeno ogni 2 ore.


3. Mai a mezzogiorno.

Ricorda che le ore più adatte per il bambino sono quelle della prima parte della mattinata (indicativamente non oltre le 11) e da metà pomeriggio in poi (dopo le 16 circa), quando i raggi solari sono meno diretti.


4. Cerca l’ombra e attenta alle nuvole!

Metti il tuo bambino all’ombra appena puoi, applicando sempre il latte solare perché i raggi del sole possono oltrepassarlo! Lo stesso dicasi per le nuvole.


5. Lassù in montagna la pelle non ci guadagna.

I raggi del sole sono più forti man mano che si sale dal livello del mare. All’Equatore, poi, sono ancora più forti e diretti.


6. Riflettere prima di far riflettere

La superficie del mare, le distese di spiaggie e i campi innevati si comportano come uno specchio riflettente e aumentano l’esposizione ai raggi del sole: pensaci prima e applica più spesso il latte solare per evitare danni alla pelle del tuo bambino.


7. Acqua e frutta contro la perdita di liquidi.

Con l'esposizione al sole il bambino perde una notevole quantità di liquidi anche per la sudorazione: reintegrala appena puoi, dandogli da bere acqua o succhi di frutta e facendogli mangiare alimenti ricchi di liquidi come frutta.


8. Dopo il sole, la crema doposole.

Dopo una giornata al sole e una bella lavata, spalma sulla pelle del tuo bambino la crema doposole, rinfrescante e calmante.


9. Un weekend con l’happy end.

Per prepararsi al sole la pelle ha bisogno di qualche giorno. Se vai al mare per il weekend con il tuo bambino applica con maggior frequenza il latte solare per evitare problemi di arrossature.


10. Sotto i sei mesi no al sole diretto.

Applica comuque il latte solare in piccole aree del corpo, come il volto e il dorso delle mani. L'esposizione al sole deve comunque essere ridotta nel tempo e il bambino va sempre protetto con l’abbigliamento adatto, compreso un cappellino. Carrozzina e passeggino rigorosamente con tettoia o ombrellino.